olio-cbd

OLIO CBD: BENEFICI E CONTROINDICAZIONI

I benefici dell‘Olio di CBD sono molti e in questo articolo cercheremo di elencare quelli principali

Il CBD, o cannabidiolo, è uno degli 80 cannabinoidi, della Cannabis Sativa e ne è il componente principale senza l’effetto psicoattivo.

Studiatissimo dalla comunità scientifica, si è dimostrato conseguentemente che è in grado di trattare molte malattie e disturbi.

CBD E THC: Differenze

Il THC è il componente presente in quantità maggiore nella canapa ed è ormai molto noto per il suo effetto psicoattivo. Si lega ai ricettori CB1 del corpo e stimola gli effetti euforizzanti dei cannabinoidi ma anche, per esempio, antispastici e stimolanti dell’appetito.

Il CBD, molecola non psicoattiva come abbiamo già detto, invece si lega ai ricettori CB2, a livello del sistema nervoso centrale e sembra essere legata alla stimolazione degli effetti antinfiammatori, antiemetici, antiossidanti e analgesici.

CBD Hempoil Complete 2,5% - Estratto Vegetale a base di Canapa
Canapa Complete, CBD estratto con CO²
Voto medio su 5 recensioni: Da non perdere
€ 22,50

Fitocomplesso Naturale Completo - Estratto Vegetale a base di Canapa
Canapa Complete, CBD estratto con CO²
Voto medio su 6 recensioni: Buono
€ 38,50

Ti Potrebbe interessare anche : Olio di Semi di Canapa – Benefici

Benefici dell’Olio CBD

Secondo uno studio del 2013 pubblicato dal British Journal of Clinical Pharmacology, il l’olio di CBD ha i seguenti benefici:

Antinfiammatorio: secondo uno studio del 2012 pubblicato sul Journal od Experimental Medicine, il CBD ha difatti la capacità di sopprimere il dolore cronico infiammatorio nei roditori. I cannabinoidi possono perciò ridurre il dolore lavorando sul sistema endocannabinoide presente nel corpo umano, legandosi ai ricettorie favorendo diversi meccanismi neurologici benefici.

Anticonvulsivo: le varietà di marijuana con bassa percentuale di THC e alta percentuale di CBD sono molto efficaci nel ridurre le convulsioni. Secondo uno studio condottom pubblicato sul sito dell’American Epilessy Society, dopo 3 mesi di trattamento con un estratto purificato al 98% a base di olio di CBD, il 39% dei bambini con epilessia resistente al trattamento con i farmaci, aveva una riduzione delle convulsioni di oltre 50%.

Prodotti al CBD di Nordic Oil

Antiossidante: è dimostrato che il CBD ha un effetto antiossidante maggiore della vitamina C e della vitamina E. Questo lo rende, secondo degli studi, un potenziale terapeutico per curare il morbo di Alzheimer e il morbo di Parkison oltre a proteggere il cervello da potenziali ischemie.

Antiemetico: i ricercatori hanno scoperto che il CBD ha,inoltre, dei potenti effetti contro la nausea. Agisce sopprimendo il vomito causato dalle tossine. Abbinato al THC, l’effetto antiemetico aumenta.

Ansiolitico: è stato dimostrato negli ultimi anni che il CBD è capace di mitigare i sintomi associati a due forme d’ansia: il Disturbo Post Traumatico da Stress (DPTS) e il Disturbo Ossessivo Compulsivo (DOC). Secondo diverse ricerche, il DPTS è generato da una carenza di anandamide nel sistema endocannabinoide umano. Esiste quindi una stretta relazione tra cannabinoidi e sintomi legati ai disturbi d’ansia, come l’ansia sociale. I pazienti affetti da DOC possono alleviare e curare le compulsioni mentali e fisiche grazie all’assunzione di varietà di Cannabis ad alto contenuto di CBD e basso di THC.

Antipsicotico: Oltre ad alleviare i disturbi d’ansia, il CBD agisce anche come antipsicotico. Alcune prove scientifiche suggeriscono che il cannabidiolo potrebbe aiutare a trattare la schizofrenia ed altri problemi di salute mentale, come il disturbo bipolare.

Antitumorale: diversi studi scientifici hanno dimostrato che il CBD inibisce la proliferazione delle cellule tumorali. Legandosi ai ricettori blocca la formazione di metastasi tumorali. I meccanismi secondo cui lavora prevedono, per esempio, il ridurre la capacità delle cellule tumorali di produrre energia, portandole alla morte. Inoltre, i cannabinodi hanno la facoltà di alleviare i sintomi collaterali della chemioterapia, come il vomito e i dolori.

Migliora il sonno: secondo gli studiosi, assumere CBD prima di andare a dormire, aiuta a migliorare la qualità del sonno e aiuta le persone che soffrono d’insonnia a mitigare questo problema.

Antidepressivo: Secondo i ricercatori, il CBD ha un’efficacia simile a quella degli antidepressivi. Uno studio ha scoperto che gli effetti antidepressivi del cannabidiolo sono veloci, continui nel tempo e paragonabili per questo motivo a un comune farmaco antidepressivo.

Dermogel Liposomiale - Canadol Rinasco - Sollievo
Arricchito con cristalli di CBD – Cannabis sativa Italiana
€ 21,90

Canadol Rinasco - Cerotti Schiena
24 ore rilascio continuo!
Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere
€ 16,90

OLIO CBD E CURA DEL VISO/CORPO

Negli ultimi anni, i benefici delll’olio di CBD sono stati oggetto di studio anche nel settore cosmetico ed è diventato un alleato dei prodotti di bellezza. E’ in grado di curare problemi comuni della pelle come per esempio acne, eczemi, psoriasi e pelle secca. Grazie al suo potente effetto antiossidante è anche un potente antiage.

Canadol Rinasco - Siero Rigenerante
Olio in micro-emulsione azione protettiva e rigenerante
€ 29,90

IN CHE FORMA E COME SI PUO’ ASSUMERE

Il CBD si può assumere in vari modi e forme. Quella più famosa è assumerlo fumandolo ma gli effetti dipendono dalla quantità e dalla qualità della cannabis light. Inoltre c’è la controindicazione delle combustione.

Se vi piace l’aspirazione come metodo di assunzione, vi consigliamo di utilizzare un vaporizzatore elettrico che amplifica gli effetti ed elimina il problema della combustione.

Un altro modo è mettere i fiori della pianta in infusione in acqua calda (con un goccio di olio o latte) e creare una tisana.

Il secondo metodo più famoso è assumere l’olio di CBD. Si può prendere puro con alcune gocce sublinguali oppure mischiato con acqua (ma ricordiamo che non è una molecola idrosolubile), per favorirne l’assunzione. L’olio di CBD, che si ottiene tramite l’estrazione in vari oli veicolanti o tramite estrazione con CO2, si può utilizzare inoltre sia per uso interno che per uso esterno ed ha una concentrazione abbastanza alta, 1 goccia contiene 2,5 mg di CBD.

Più concentrata dell’olio, esiste la resina di CBD. Il metodo di assuzione è identico a quello dell’olio ma 1 goccia di resina contiene 5 mg di CBD.

Il modo più efficace per assumere il CBD sono i cristalli. Questi ultimi subiscono molti processi in modo da raggiungere una purezza tra il 90 e il 99%, che assicura una migliore assimilazione del principio attivo. Possono essere presi sotto la lingua, il che consente al alle mucose della bocca di assorbire il CBD, assicurando un effetto forte e rapido. In alternativa, possono essere aggiunti a delle preparazioni culinarie, come dei dolci.

Come abbiamo già detto, il CBD è utilizzato nel mondo della cosmesi, quindi può essere assunto tramite delle creme da spalmare e massaggiare direttamente sulle zone interessate oppure su tutto il corpo o tutto il viso.

CONTROINDICAZIONI OLIO CBD

E’ dimostrato scientificamente che il CBD è ben tollerato dall’organismo umano e sicuro anche ad alti dosaggi. Tuttavia, degli effetti collaterali potrebbe essere l’abbassamento della pressione (al contrario è consigliato alle persone che soffrono di ipertensione), secchezza delle fauci, stanchezza e sonnolenza (quindi non mettetevi al volante dopo averlo assunto) e riduzione della metabolizzazioni degli altri farmaci, per questo è bene chiedere consiglio al medico in caso di trattamenti medici in corso.

Dove comprare Prodotti CBD on line?

Ecco una lista dei più venduti su Amazon:

Prodotti al CBD di Nordic Oil

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *