terriccio per cannabis

Terriccio per Cannabis come sceglierlo? Qual è il migliore?

Stai pensando di coltivare una piantina di canapa in casa e non sai quale terriccio per cannabis scegliere?

Il substrato è molto importante sia nelle coltivazione indoor che outdoor. Deve avere alcune caratteristiche specifiche che garantiscono una buona resa sulle piante di canapa che vuoi coltivare.

Le caratteristiche del terriccio per cannabis che devi tenere a mente prima di acquistare sono:

  • Consistenza
  • PH
  • Nutrimenti presenti

Consistenza

La consistenza del terriccio per Cannabis deve essere soffice e areata per consentire lo sviluppo delle radici che sono più facilmente raggiungibili dall’ossigeno. Altri elementi da tenere in considerazione sono il colore che deve essere scuro e la capacità drenante deve essere ottima in quanto quando annaffi le piante non si devono formare pozzanghere.

PH del Terriccio per Cannabis

Il PH indica se il terreno è acido o alcalino, ed è espresso da una scala da 1 a 14. Più è basso e più è acido, più è alto e più diventa alcalino. Si dice neutro quando sulla scala indica 7. Il Ph ideale per la canapa è quello compreso tra il 6 il 7.

Le diverse sostanze nutritive potranno essere assimilate in quantità maggiori o minori, a seconda del PH del terreno per questo è importante misurare il ph delle vostre piantine per capire se bisogna agire o meno.

Per misurare il pH puoi usare un kit per testare il terreno, una cartina tornasole o un pHmetro elettronico come quelli qui sotto venduti da Amazon:

Nutrimenti presenti nel Terriccio per Cannabis

La pianta di cannabis richiede il gruppo dei macro nutrienti per la massima crescita. Questi nutrienti sono stati classificati in elementi minerali e non minerali. I nutrienti minerali sono presenti nel terreno e comprendono Azoto (N), Fosforo (P), Potassio (K), Calcio, Magnesio e Zolfo. Gli elementi non minerali, d’altra parte, provengono da acqua e aria e includono carbonio, ossigeno e idrogeno.

Nella fase vegetativa la pianta ha un bisogno costante di azoto e meno delle altre componenti come fosforo e potassio. Nel periodo in cui inizia la fioritura la canapa avrà bisogno di meno azoto. Di conseguenza avrà un bisogno maggiore degli altri elementi chimici quindi: fosforo e potassio.

Ecco una lista dei terricci per cannabis meglio recensiti su Amazon:


Guarda i migliori vaporizzatori per erba clicca qui—> Vaporizzatori


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *