vaporizzatore erba

Miglior Vaporizzatore per Erba 2020

Se vuoi smettere di fumare e vuoi godere dei benefici della cannabis in maniera più salutare allora devi pensare all’acquisto di un vaporizzatore per erba.

I vaporizzatori riscaldano il loro contenuto ad un temperatura adatta a creare il vapore da inalare, rispetto al fumo che nuoce ai polmoni il vapore è più gentile. La temperatura, inoltre,

In questo articolo ti illustro i più venduti e i meglio recensiti sul web, li ho suddivisi in base al prezzo e ai modelli.

Ti Potrebbe interessare anche l’articolo: Miglior Grinder 2020, leggilo QUI

Suddivisione per Prezzo

Sotto i 100 euro

Sotto i 200 euro

Sotto i 300 euro

Vaporizzatori per Erba Portatili

I vaporizzatori portatili per erba ti permettono di fumare comodamente stando anche fuori casa,ne esistono di tutte le dimensioni e di tutti i tipi, ecco i più venduti su Amazon:

Vaporizzatori per Erba da Tavolo

I vaporizzatori da tavolo non sono limitati dalle loro dimensioni, tendono quindi a essere più grandi dei vaporizzatori portatili. In compenso però, producono un vapore di qualità migliore, in quantità più abbondante, oltre a offrire un uso immediato e sessioni più lunghe. I vaporizzatori da tavolo sono adatti all’uso tra amici e in gruppo.

Come Funziona?

Il Vaporizzatore permette di fumare senza bruciare erba o tabacco ma con il vapore. Ogni vaporizzatore è composto da una caldaia che arriva alla temperatura adatta per il rilascio delle sostanze attive.

Le temperature non raggiungono mai il livello di combustione che non essendoci non produce le particelle nocive come catrame o benzene, diremo quindi addio a tabacco, filtri, cartine, posaceneri.. e ci godremo la nostra erba in maniera pulita e discreta,dato che l’odore del vapore è molto meno intenso di quello del fumo.

Esistono,sostanzialmente, due tipi di vaporizzatori per erba, a conduzione e a convenzione.

I primi utilizzano una fonte di calore per portare a temperatura l’erba, che però rischia di essere portata quasi a combustione, spazzando via i benefici propri della vaporizzazione. Sono, ovviamente i modelli più economici e adatti, quindi, a chi vuole iniziare a capire come funzionano i vaporizzatori.

Nei vaporizzatori a convenzione, invece, l’erba viene posta su una grata direttamente sopra la fonte di colore (senza ovviamente toccarla per non danneggiare l’erba), il vapore sale e attraversa l’erba attivandone i principi attivi e regalandoci un sapore più intenso rispetto ai vaporizzatori a conduzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *